s’i fosse foco

Il giocatore ha il demonio nel cuore  (da un calendario )

Se vincessi al superenalotto:

opzione 1 – Con mia moglie partirei  subito per un viaggio negli Stati Uniti – Arizona – e precisamente per Las Vegas: questa città pare che sia la capitale del divertimento e del gioco. Darei un bel gruzzoletto a mia moglie e dopo averla accompagnata in una casa da gioco mi assenterei per un paio d’ore per andare a fare un giretto nella città. Trascorse queste due ore (o anche tre o quattro) andrei a riprenderla ma certamente lei mi chiederebbe altri 15 minuti…alla chetichella mi allontanerei furtivo e me la dimenticherei a Las Vegas. (Tranquilli, non se ne accorgerebbe nemmeno: puo stare al tavolo da gioco, sia che stia giocando a pocher, a baccalà, a burrata, a tombola o a zecchinetto, per un tempo indefinito).

…una volta stavo per vincere una grossa cifra…

opzione 2 – Prenderei in affitto (in nero),  un piccolo locale a piano terra e mi renderei disponibile ad aiutare le persone che si trovano nel bisogno, offrendo il mio denaro senza tante formalità e con un piccolo interesse del 3% (al giorno).(La sera, nel retrobottega, prima di addormentarmi, mi immergerei in una vasca piena sino all’orlo di monete da 2 euro).

opzione 3 – Affiderei una parte della vincita ad una banca primaria del mio paese e mi farei assumere  come direttore (e giacchè ci sono farei assumere anche tutti i miei familiari): naturalmente la mia presenza in banca sarebbe assolutamente saltuaria.  Un’altra parte di vincita la devolverei al mio partito e mi farei mettere capolista alle votazioni politiche italiane ma anche europee. (Col sistema elettorale che abbiamo può essere eletto anche un pupazzo di neve o uno spaventapasseri).

Fortunatamente, quanto sopra non potrà verificarsi in quanto da diverso tempo, per pigrizia nel dover conservare e controllare il tagliando, non gioco più. Tempo fa fui vicino a vincere una grossa cifra  (feci 11 punti al totocalcio una volta che ci fu un solo 13); fu allora che mi convinsi che  la fortuna mi aveva già baciato il giorno che incontrai mia moglie.

==========================================

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: